Devi attivare JavaScript sul tuo browser per visualizzare corettamente questo sito
Per partecipare

Se fai parte della Community Ruling Companies o del programma Learning Forvalue fai il LOGIN e clicca il bottone ISCRIVITI.

Vuoi essere nostro OSPITE a questo webinar? Clicca il bottone ospite, inserisci i tuoi dati e aspetta la nostra conferma.

Hai bisogno di assistenza? Contattaci oppure leggi le nostre FAQ.

FOCUS WEBINAR
Perché il debito pubblico italiano continua a crescere? Di quanto ancora potrebbe aumentare e a quali condizioni? Quali sono le alternative? Sarebbe possibile iniziare a ridurlo e come? Diminuendo la spesa pubblica e tagliando gli sprechi avremmo risolto i nostri problemi? E se invece si volesse incrementare le entrate tributarie attraverso un aumento del PIL, su quali settori avrebbe più senso concentrarsi e perché? Cosa è stato già fatto e perché non ha funzionato o non produce ancora i risultati attesi? Quanto conta l'economia sommersa?

L'Italia è davvero la pecora nera d'Europa? Abbiamo mai vissuto una situazione analoga a quella attuale? Come ne siamo usciti?

Questo libro nasce da queste domande e, con numeri e fatti, prova a darne una risposta.
QUANDO
  9 settembre 2020
  Dalle ore 12.00 alle ore 13.00 CEST
DISPONIBILE PER
  Associati Community Ruling Companies corporate
  Associati Community Ruling Companies private
  Learning Forvalue
RELATORE

Pietro Santoro

Autore del libro, Diario di un PIL - Amministratore Delegato e Direttore Generale, SAFIM

Pietro Santoro è attualmente Amministratore Delegato e Direttore Generale della Società SAFIM Spa di Modena , leader mondiale nella componentistica idraulica di sicurezza per veicoli Off Highway, recentemente acquisita dal Gruppo americano DexKo Holding e, in precedenza, di proprietà del Fondo di Private Equity Ambienta di Milano. Laureato con il massimo dei voti in Discipline Economiche e Sociali (DES) presso l’Università Bocconi, ha iniziato la sua carriera lavorativa presso il Formez, Centro di Formazione e Studi di Napoli, dove si è occupato di piani di sviluppo locale e di programmazione comunitaria e negoziata. Successivamente, come Manager in KPMG, ha seguito decine di realtà aziendali, sia pubbliche che private, in quest’ultimo caso prevalentemente industriali. Ha dunque ricoperto il ruolo di CFO prima, di CEO dopo, di Alcar Industrie, società operante nel settore della carpenteria per macchine movimento terra, di cui ha gestito con successo il turnaround conseguente la grave crisi del 2009. A partire dal 2017 ha, infine, iniziato la collaborazione con primari Fondi Private Equity, diventando CEO di SAFIM e conseguendo, nel 2019, il Best Performance Award Small Company (aziende con fatturato fino a 50 milioni di euro) da parte dell’Università Bocconi, premio dedicato alle imprese italiane che si distinguono per l’eccellenza nello sviluppo sostenibile. Autore del libro “Essere AD. 5 passi per il successo della tua azienda” (“Be CEO” in English) è appassionato di viaggi, letture e arte.
webinar

Come aumentare il PIL italiano del 30% e ridurre il debito

Webinar, 09 settembre 2020

Perché il debito pubblico italiano continua a crescere? Di quanto ancora potrebbe aumentare e a quali condizioni? Quali sono le alternative? Sarebbe possibile iniziare a ridurlo e...
Leggi di +
webinar

B Corp: un'evoluzione necessaria per il futuro del business

Webinar, 15 settembre 2020

La creazione di un business sostenibile sta emergendo come un 'must' per ogni azienda che voglia sopravvivere e prosperare nel nostro tempo. Dal 2019 il paradigma capitalista è st...
Leggi di +
webinar

Gary Hamel - Humanocracy

Webinar, 24 settembre 2020

La crisi del Covid sta mettendo a dura prova l'adattabilità delle organizzazioni e ne sta evidenziando i limiti. Questo non è sorprendente poiché praticamente ogni grande organ...
Leggi di +
webinar

Dave Ulrich - Dieci suggerimenti per guardare oltre la crisi

Webinar, 19 ottobre 2020

In questa crisi senza precedenti, individui ed organizzazioni sono alle prese con la sfida di dover trasformare le paure in speranze, di essere realisti e nel contempo ottimisti, d...
Leggi di +