You must enable Javascript on your browser for the site to work optimally and display sections completely.
Videoclip Navi Radjou
FOCUS WEBINAR
Quando l'emergenza Covid-19 sarà terminata, il mondo entrerà in una prolungata recessione che potrebbe durare fino al 2022. Tutte le nazioni e le industrie dovranno affrontare una triplice sfida: riavviare l’economia, ridurre le disuguaglianze sociali, e preservare e riqualificare l'ambiente.
Il bicentenario paradigma economico capitalista basato sulla massimizzazione del profitto e "più con più" (impiegare più risorse per realizzare più prodotti) sta volgendo al termine. Al contrario, le tecnologie digitali, i nuovi regolamenti, i movimenti anti-globalizzazione, e milioni di dollari – e valori – i consumatori e i lavoratori delle Generazioni Y e Z hanno la consapevolezza di stare generando un'economia frugale. Un'economia frugale genera un valore maggiore per tutti gli stakeholder in una modalità altamente efficiente, socialmente inclusiva ed ecosostenibile – sfruttando meno risorse e senza inquinare. Questa nuova economia è alimentata da tre principali tendenze – principi economici circolari e rigenerativi, fabbricazione diffusa e catene del valore iper-locali, business-to-consumer (B2C) e business-to-business (B2B) – e le tecnologie digitali come la blockchain, l'intelligenza artificiale, la stampa 3D, l'Internet delle cose e i gemelli digitali.

Il pluripremiato esperto di innovazione Navi Radjou mostrerà come reinventare proattivamente la propria organizzazione – e l'intero ecosistema – per prosperare nell'economia frugale. In particolare, offrirà nuove prospettive, principi, e tecniche da adottare per "fare di più – e meglio – con meno" – affinché si possa diventare più agili e sia più vantaggioso fare affari secondo una modalità socialmente ed ecologicamente responsabile.
Partecipa a questo webinar per imparare come rendere "a prova di futuro" il tuo business nel complesso mondo post-Covid19.

E' prevista la traduzione simultanea
WHEN
  9 July 2020
  From 15.00 PM at 16.00 PM CEST
SPEAKERE

Navi Radjou

Keynote Speaker,

Navi Radjou è pensatore e consulente di innovazione e leadership nella Silicon Valley. È membro della Judge Business School dell’Università di Cambridge e fa parte del Global Future Council sull’imprenditorialità e sull’innovazione del Forum economico mondiale. È tra i relatori di TED e nel 2013 ha vinto il Premio Innovazione Thinkers50. È co-autore del bestseller mondiale “Jugaad Innovation” (più di 100.000 copie vendute in tutto il mondo) così come di “From Smart To Wise: Acting and Leading with Wisdom” (2013) e “Frugal Innovation” (2015), pubblicato dall’Economist. Scrive regolarmente per la Harvard Business Review, per la MIT Sloan Management Review e per strategy+business.
FEEDBACKS

star star star star star
100% Complete
star star star star star
100% Complete
star star star star star
100% Complete
star star star star star
100% Complete
star star star star star
100% Complete

webinar

Come aumentare il PIL italiano del 30% e ridurre il debito

Webinar, 09 September 2020

Perché il debito pubblico italiano continua a crescere? Di quanto ancora potrebbe aumentare e a quali condizioni? Quali sono le alternative? Sarebbe possibile iniziare a ridurlo e...
Read more
webinar

B Corp: un'evoluzione necessaria per il futuro del business

Webinar, 15 September 2020

La creazione di un business sostenibile sta emergendo come un 'must' per ogni azienda che voglia sopravvivere e prosperare nel nostro tempo. Dal 2019 il paradigma capitalista è st...
Read more
webinar

Gary Hamel - Humanocracy

Webinar, 24 September 2020

La crisi del Covid sta mettendo a dura prova l'adattabilità delle organizzazioni e ne sta evidenziando i limiti. Questo non è sorprendente poiché praticamente ogni grande organ...
Read more
webinar

Dave Ulrich - Dieci suggerimenti per guardare oltre la crisi

Webinar, 19 October 2020

In questa crisi senza precedenti, individui ed organizzazioni sono alle prese con la sfida di dover trasformare le paure in speranze, di essere realisti e nel contempo ottimisti, d...
Read more